italiano deutsch english
La cantina Le persone Il Kellermeister La nostra Storia
anwalt bozen, Anwaltskanzlei
La nostra Storia

Nuove varietà, quantità ridotte e alta qualità

Nel 1985, il verbale dell’assemblea plenaria riporta “un risultato non solo soddisfacente, ma buono”. In questa fase, i soci danno sempre più fiducia al giovane kellermeister, e così riesce a cambiare molto: a partire dalla vendemmia del 1989, costretti da norme rigorose, per la prima volta si effettuano detrazioni se vengono superate le quantità DOC. Un primo passo per allontanarsi dalla quantità. Egli pretende nuove varietà, quantità ridotte, qualità e ancora qualità. Riesce a convincere alcuni contadini a sostituire la Schiava con varietà di uva bianca nelle zone di produzione più alte. L’acquisto del portafoglio clienti della ormai chiusa Cantina Lindner aumenta in un solo colpo il fatturato delle vendite al dettaglio di 600 milioni di lire.